Non ci soffermeremo a chiedere cosa spinga ancora gli utenti a eseguire il jailbreak su iPhone e iPad, ci limiteremo a farti sapere che – grazie al tool Checkra1n – è già possibile eseguirlo su iOS 14 ed iPadOS 14. Se sei impazienti, ecco il tutorial passo passo per riuscirci.

iOS 14, il jailbreak: ti serve davvero?

Se ne hai bisogno puoi saperlo solo tu. Sii ben conscio però che operazioni di questo tipo possono compromettere il funzionamento del tuo iPhone o iPad: potrebbero renderlo addirittura un costoso fermacarte.

Assodato questo, per il momento, la versione di Checkra1n che dovrebbe consentire di eseguire il jailbreak (ovvero lo sblocco totale degli iDevice, che diventano anche più vulnerabili) è la 0.11.0.

Ufficialmente, il sistema è compatibile con:

  • iOS 12.0 – 13.7
  • iOS / tvOS 14.0 (solo device con chip A8 (X) – A9 (X) per iOS e iPadOS mentre tutti i dispositivi tvOS sono supportati)
  • supporto ufficiale per le Apple TV 4K.

Per quello che riguarda, nel concreto, i modelli di iPhone e iPad compatibili:

  • iPhone 6s, 6s Plus, and SE
  • iPad quinta generazione
  • iPad Air 2
  • iPad mini 4
  • iPad Pro di prima generazione
  • Apple TV 4 e 4K
  • iBridge T2

Se i tuoi dispositivi hanno i requisiti richiesti, a questo indirizzo trovi la guida completa, che ti spiega passo dopo passo come ottenere il jailbreak sul tuo device con iOS 14. Solo un consiglio: esegui sempre un backup prima di compiere qualsiasi operazione rischiosa di questo tipo.