Apple sta inviando ai propri utenti un aggiornamento del proprio sistema operativo, alla versione iOS 12.3.2, per risolvere principalmente un bug riscontrato in realtà in un solo modello: iPhone 8 Plus.

Il bug dell’iPhone 8 Plus

Il problema riscontrato dai proprietari di questo device riguardava l’app della fotocamera e più in particolare gli effetti di profondità in modalità Ritratto.

Più specificamente, Apple afferma che iOS 12.3.2 risolve un bug che potrebbe causare un problema nell’app della fotocamera nella capacità di acquisire foto in modalità verticale senza effetti di profondità, riscontrato su alcuni dispositivi iPhone 8 Plus, datati anno 2017.  Si tratta di una funzione piuttosto importante per Apple, considerando che la casa di Cupertino aveva a suo tempo posto l’accento sull’effetto bokeh variabile, o l’effetto sfocatura della modalità Ritratto, come una delle principali funzioni di alcuni suoi smartphone, tra i quali appunto anche l’iPhone 8 Plus, oltre all’iPhone 7 Plus e l’iPhone X, l’iPhone XS, l’iPhone XS Max e l’iPhone XR.

Avendo quindi riscontrato un bug proprio in questa feature, in alcuni casi, Apple si è affrettata a correre ai ripari, rilasciando velocemente l’update dedicato esclusivamente ai proprietari di iPhone 8 Plus e non è disponibile su altri dispositivi. Nel changelog dell’update non si parla di altre novità, a parte alcune generiche correzioni di bug minori e miglioramento delle prestazioni. Per quanto riguarda altri modelli di iPhone, dai più datati come l’iPhone 5s, ai più recenti modelli di iPhone rilasciati nel 2018, questi sono stati aggiornati l’ultima volta con iOS 12.3.1, un paio di settimane fa.

Come aggiornare l’iPhone 8 Plus

Chi possiede un Apple iPhone 8 Plus, può quindi eseguire ora l’aggiornamento seguendo il percorso:

Impostazioni > Generali > Aggiornamento software > Scarica e installa (opzione presente nella parte inferiore dello schermo).

Come per ogni aggiornamento, si consiglia di avviare la procedura con la batteria dell’iPhone completamente carica e, possibilmente, collegato a una rete Wi-Fi, per non rischiare di utilizzare troppi dati.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Apple