Il fenomeno degli account Instagram rubati è un purtroppo ormai molto diffuso: nonostante il social avesse già messo a disposizione dei suoi utenti una serie di strumenti per proteggersi e recuperare – in caso di furto – i propri account sembra che fosse necessario intervenire con altri tool di supporto, almeno secondo gli utenti. Instagram non è rimasta impassibile alla richiesta di aiuto ed ecco che arrivano oggi una serie di novità pensate proprio per recuperare i propri account sul social della fotografia.

Instagram aumenta la protezione degli utenti

Non solo un social network dove comunicare con i propri amici ed esprimersi, non più: Instagram è anche un mezzo di lavoro fondamentale per le aziende, che con la piattaforma possono farsi pubblicità arrivando in modo più diretto agli utenti, ma anche moltissimi comunicatori, meglio noti come influencer.

Pensate al danno che potrebbe subire uno degli utenti appena citati se il proprio account fosse hackerato, rubato e – conseguentemente – ripulito di tutte le fotografie presenti. I nuovi tool di Instagram consentono di accedere alla sezione di recupero del proprio account in due modi:

  • automaticamente, quando rilevato più volte che nome utente e/o password immessi non sono corretti;
  • chiedendo supporto tramite la voce “bisogno di ulteriore aiuto” nella sezione di accesso.

La seconda modalità può essere utilizzata solo se l’utente è in grado di fornire alcune informazioni utili ad accertare che si tratta realmente del proprietario dell’account (come indirizzo email e numero di telefono). Non c’è da preoccuparsi se chi ha rubato l’account le ha modificate, lo strumento è in grado di riconoscerlo.

Instagram provvederà a inviare un codice a 6 cifre utile per recuperare tutto e – subito dopo – saranno messe in atto altre misure preventive per evitare che il furto si reiterato. Inoltre, anche qualora il nome utente (fondamentale per brand e influencer) dovesse essere stato cambiato, non c’è da preoccuparsi: per un periodo di tempo la piattaforma lo manterrà non disponibile per qualsiasi altro utente dovesse richiederlo, così sarà possibile recuperarlo.

L’obiettivo del team di IG è quello di automatizzare il più possibile le procedure di recupero dei propri account, così da poterle effettuare direttamente da app.