L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha ritenuto ingannevole lo spot di Vodafone Italia "You and Vodafone", condannando Vodafone ad una multa di 59.100 euro.

Lo spot che era interpretato dai calciatori Gennaro Gattuso e Francesco Totti evidenziava solo gli aspetti positivi della tariffa, mentre non risultavano di immediata percezione gli ulteriori dettagli come, ad esempio, lo scatto alla risposta di 19 centesimi e l’obbligo di compiere almeno una ricarica al mese.

Per l'Antitrust "Esso non si conforma all’onere minimo e indefettibile che grava sull'operatore pubblicitario di coniugare, nelle proprie comunicazioni commerciali, le esigenze di chiarezza e completezza informativa".