Secondo quanto apparso sul numero de "L’Espresso" in edicola, il partito del Popolo delle libertà dovrebbe presto offrire servizi telefonici targati Pdl.

Nei prossimi mesi dovremmo assistere alla nascita di un nuovo operatore virtuale di rete mobile, ovvero un operatore di telefonia mobile che non possiede una propria rete telefonica e utilizza quella di altri operatori per offrire servizi di telefonia mobile.
Per il momento non c'è alcuna informazione su quale gestore dovrebbe tenere sulla propria rete la nuova offerta "Silvio Card".

Silvio Berlusconi, scherzando, nell'ascoltare la proposta, avrebbe commentato: "Così prima di intercettarci dovranno chiederlo a noi. Questa è la cosa migliore".