Iliad Group durante l'ultima conferenza stampa ha dichiarato che la Fibra del quarto operatore italiano arriverà nel nostro Paese con leggero ritardo.

Iliad: Fibra in ritardo?

Iliad Group ha fatto sapere oggi la notizia che sicuramente farà storcere il naso a molti. La Fibra inizialmente prevista entro l'estate del 2021 potrebbe essere posticipata a dopo il periodo estivo.

Durante la conferenza stampa è emerso anche l'impegno di Iliad Italia che ha investito molti soldi nel nostro Paese. Entro la fine del 2021 sono previsti 8500 siti di proprietà attivi.

Iliad sta temporeggiando per evitare problemi di sovraccarico della sua infrastruttura visto che sembra esserci molto interesse sulla futura offerta in Fibra di Iliad.

Iliad con l'accordo sancito lo scorso 7 Luglio offrirà connessioni in Fibra FTTH grazie al provider Open Fiber. Per la tecnologia in FTTC potrebbe prendere accordi successivamente con altri brand come TIM o Fastweb in Wholesale.

In merito a questo ritardo il CEO di Iliad Group, Thomas Reynaud, ha voluto tranquillizzare gli investitori annunciando quanto segue:

In Italia stiamo finalizzando il lancio della nostra offerta di rete fissa broadband. Restate in attesa, non è impossibile che torneremo indietro a “subito dopo l’estate”, ma dobbiamo essere sicuri che i nostri sistemi siano pronti.

Fonte:Mondo Mobile Web