Ancora una volta un cellulare ha salvato la vita del suo proprietario. È accaduto a Boston, negli USA. Un ragazzino di 15 anni è stato ferito ad un’anca da un colpo di pistola sparatogli per futili motivi da un altro ragazzo di 17 anni. Il malvivente dopo un forte diverbio con il malcapitato ed un suo amico ha infatti estratto una pistola ed esploso tre colpi verso i due ragazzi.

Un primo colpo ha colpito un’auto, un secondo ha preso uno dei due teen ager ad un’anca mentre il terzo, probabilmente quello fatale, è stato attutito dal telefonino del ragazzo già ferito, che era appeso alla sua cintura. Il delinquente è poi scappato, ma è stato celermente arrestato dalla polizia. I medici dell’ospedale dove è stato ricoverato il ragazzo ferito hanno affermato che guarirà in breve tempo, ma che sicuramente deve la sua vita al telefonino che ha bloccato il colpo di pistola diretto verso parti vitali che avrebbe dato poco scampo al ragazzo.