Il nuovo Tamagotchi Pix richiamerà sicuramente la tua attenzione se sei stato bambino negli anni 90. Adesso il dispositivo che ti permette di crescere un animaletto digitale integra anche una fotocamera, attraverso la quale divertirti ancora di più.

Tamagotchi Pix ufficiale: un’evoluzione

La forma fisica del piccolo dispositivo rimane simile a quella della generazione passata, solo che ora i tre tasti anteriori sono a sfioramento. Come anticipato c’è però una fotocamera, che ti permetterà maggiore interazione con il tuo animaletto.

Infatti, potrai scattarti un selfie e decorarlo con il tuo personaggio oppure usare la fotocamera per divertirti con la realtà aumentata, esplorando il mondo circostante. Ancora, potrai spaziare con la fantasia e personalizzare il cibo che preparerai al tuo animaletto virtuale:

Il piccolo animale degli anni '90 si è evoluto. Pur mantenendo le basi dell'originale, il tamagotchi di nuova generazione offre più funzioni, storie e giochi per divertirsi. Un display a colori, una fotocamera che collega il tamagotchi al mondo reale e i tasti tattili. Tutte queste nuove funzioni per interazioni, emozioni e divertimento. Grazie alla rete sociale integrata, il tama sociale ti permette di visitare i tuoi amici, condividere e leggere foto e offrire regali virtuali. Accompagna tutto l'arco della vita scegliendo l'uovo di partenza (grazioso, intelligente, creativo).

Il nuovo Tamagotchi Pix di Bandai ha un prezzo di circa 60$. Negli Stati Uniti è già in preordine e sarà disponibile da luglio. Il software supporta l’italiano e siamo sicuri che sarà presto acquistabile anche in Italia, non a caso è già comparso su Amazon.

Fonte:Engadget