Il colosso della tecnologia cinese Huawei ha appena depositato un brevetto per una nuova tecnologia. Questo patent riguarda un nuovo “sistema di ricarica wireless“, che è in grado di trasmettere l’energia anche attraverso l’etere. In altre parole, descrive un sistema in grado di aumentare la distanza per la tecnologia di ricarica wireless.

L’idea di ricarica wireless di Huawei: molto bizzarra

Secondo un rapporto di ITHome, il brevetto con un numero di pubblicazione CN112564295A descrive una tecnologia di ricarica wireless in grado di trasmettere corrente, pur avendo una distanza tra l’elettrodo di trasmissione e quello di ricezione. Per dirla semplicemente, il documento descrive l’idea di un progetto capace di trasferire l’energia mediante aria da un trasmettitore al telefono. Guardando la descrizione del patent, si può affermare che l’attuale tecnologia di ricarica wireless richiede che due bobine siano posizionate direttamente l’una di fronte all’altra, con la distanza tra le due molto vicina per il trasferimento della potenza.

Questo limiterebbe notevolmente l’applicazione della tecnologia di ricarica wireless. Pertanto, il brevetto del gigante tecnologico cinese afferma che potrebbe funzionare con una varietà di materiali come ferro, alluminio, rame, altre leghe, tubi metallici e molti altri ancora. Inoltre, aggiunge anche che la tecnologia può anche utilizzare esseri umani, animali, suolo, terra, acqua di mare e altri oggetti dielettrici non metallici, purché la loro conduttività sia maggiore di quella dell’aria per far passare una carica attraverso di essi.

Facciamo attenzione: il brevetto cerca di aumentare le applicazioni della tecnologia di ricarica wireless nel suo complesso. Aumentando la portata effettiva di ricarica, questa feature potrebbe essere un vantaggio per vari altri prodotti oltre agli smartphone, inclusi smartwatch e le fitness tracker. Sfortunatamente, non abbiamo modo di sapere se l’azienda stia effettivamente lavorando su un prodotto del genere o si tratta soltanto di un’idea sviluppata e costruita in linea teorica. Restate connessi per saperne di più.

Fonte:ITHome