Dopo aver conosciuto ufficialmente il primo smartwatch Huawei al Mobile World Congress 2015 dello scorso marzo, all’IFA 2015 di Berlino la casa cinese ha annunciato i prezzi dei vari modelli che saranno commercializzati. I prezzi ufficiali distinguono quattro diversi modelli: Classic con cinturino in pelle, Classic con cinturino in acciaio, Active ed Elite.

Ciascuno di questi differisce dall’altro principalmente per i materiali e le finiture: a livello hardware sono identici. E a tal proposito, rivediamo la scheda tecnica di Huawei Watch: schermo da 1,4 pollici AMOLED a risoluzione 400×400 (286ppi), processore Qualcomm Snapdragon 400, 512MB di RAM, 4GB di memoria interna e corona digitale “a ore 2” come sistema di input fisico. La batteria ha una capacità di 300 mAh e il sistema operativo è Android Wear, che dopo l’ultimo aggiornamento supporta anche iPhone e iPad con almeno iOS 8.2.

Il dispositivo sarà disponibile anche in Italia entro la fine di ottobre, ai seguenti prezzi: 399, 449 (sia per Classic in acciaio che per Active) e 699 euro, rispettivamente. Richard Yu, CEO di Huawei, ha così descritto il prodotto: “Huawei Watch è l’unico sul mercato con un design classico e di alto livello, unito a una tecnologia smart superiore che permette ai consumatori di rimanere sempre connessi”.