Noto ai più come produttore di elettrodomestici, Haier vanta un’esperienza multisettoriale che copre quasi tutti gli ambiti dell’elettronica di consumo. Ad IFA 2015 il noto brand ha esordito  con un modello top gamma che si colloca al vertice di una famiglia di terminali chiamata HaierPhone, tutti basati su Android. Si chiama L60, ostenta uno stile ricercato ed è dotato di specifiche di buon livello. 

Haier L60
Haier L60

Il nuovo device firmato Haier ha la scocca in metallo ed è sottile, lo spessore è di appena 8mm. È dotato di un display IPS OGS da 5,5 pollici con risoluzione Full-HD 1.920×1.080pixel e 400ppi di densità, coperto da resistente vetro temperato. È spinto da un processore octa-core MediaTek MT6753 da 1,3GHz, affiancato da una GPU ARM Mali-T720. La CPU è supportata da 2GB di memoria RAM e 16 GB di spazio storage espandibile. A bordo anche una doppia fotocamera, da 13 megapixel quella posteriore, completa di autofocus e flash a doppio led, e da 5 megapixel quella frontale. 

Una batteria da 2.800mAh e un sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali completano la sua dotazione principale. L60 si basa su Android 5.1 Lollipop, è Dual-SIM e aggancia reti 4G/LTE. Disponibile da novembre in tre colorazioni: grey, gold e silver. Prezzo di listino previsto: 299,99 euro.