Alle 20:00 parte la diretta della conferenza berlinese di Lenovo, a margine di IFA 2015. Vedremo cosa il team dell’azienda cinese annuncerà sul palco.

 

Zuk - Lenovo partnership
Zuk – Lenovo partnership

***

20:00 – Iniziata puntuale la conferenza di Lenovo, nonostante il caos all'ingresso. Sul palco per ora si parla di gaming, con alcuni campioni delle diverse specialità invitati dall'azienda.

20:04 – Sul palco una vecchia conoscenza: Gianfranco Lanci, italianissimo COO worldwide di Lenovo.

20:06 – Lanci ha invitato i due campioni di videogame a visitare la sede Lenovo in Cina per offrire i loro suggerimenti sull'hardware del prossimo anno.

20:07 – Si parla del nuovo assetto e della nuova direzione impressa alle operazioni da Lenovo, che cambierà le priorità e i prodotti dell'azienda.

20:08 – Nel futuro di Lenovo design innovativo e connettività smart.

20:10 – Ora Lancia lascia la parola a chi dovrà effettuare i veri annunci.

20:12 – Dopo un video introduttivo, sul palco Dilip Bathia per parlare dei prodotti gaming.

20:13 – Si parte dal Medion Eraser, un portatile con Core Intel di ultima generazione e scheda grafica Nvidia.

20:14 – Nuovo Ideacenter Gaming, un desktop votato alle performance senza compromessi.

20:18 – Sul palco è arrivato Kirk Skaugen di Intel per parlare del nuovo Core di sesta generazione.

20:20 – Intel ripete quanto detto stamani alla sua conferenza: il Core di sesta generazione è un prodotto per molti aspetti inovvativo, e non ci sono mai stati tanti PC in circolazione sull'orlo dell'obsolescenza.

20:21 – Ideapad Y7000 laptop: nuovo 15 pollici sottile e leggero che non dovrebbe far rimpiangere un desktop.

20:22 – Infine, ci sono tastiera, cuffie con soppressione dei rumori ambientali, mouse tutti dedicati ai gamer: perfettamente in linea con l'estetica di Ideacenter e Ideapad dedicati ai gamer, tutti sul nero e rosso.

20:23 – Ora si passa ai PC per i comuni mortali.

20:24 – Il trend è per la leggerezza unita alle perfomance e all'affidabilità.

20:24 – Il nuovo Thinkcentre è davvero piccolissimo, sembra un decoder del digitale terrestre. Thinkcenter Tiny si chiama, 2000 volte più potente del primo IBM PC.

20:25 – Il Tiny fa un volo e viene calpestato per dimostrare la sua durevolezza (specifiche military).

20:25 – Thikpad Yoga 260 nuova versione del 12 pollici convertibile Lenovo. Anche questo realizzato con specifiche militari, anche questo caplestato e fatto volare…

20:26 – Piccolo incidente di percorso: pare che il Thinkpad non si sia risvegliato immediatamente dopo il trattamento… Dopo aver richiuso e riaperto il coperchio pare invece sia tutto ok.

20:27 – Nick Parker di Microsoft sul palco, per parlare ovviamente della partnership con Lenovo per Windows 10. Parker vanta numeri notevoli per la penetrazione di Windows 10 sul mercato.

 20:29 – Parker loda lo Yoga 260 e la linea M dei Thinkcentre desktop.

20:31 – Qualche parola spesa anche per la linea Y dei laptop, che ben si sposa con i progetti gaming che Microsoft ha in mente per la sua convergenza PC-console grazie a Windows 10.

20:32 – Sembra che la sezione dedicata ai PC si avvii a conclusione: vediamo cosa arriva adesso.

20:33 – Jeffrey Meredith della divisione mobile ora sul palco.

20:34 – Jeffrey spiega che ormai i telefoni sono usati molto poco, il 7 per cento del tempo, per fare chiamate. Quindi bisogna cambiare prospettiva.

20:35 – il 70 per cento del tempo si passa sui social, leggendo news ecc.

20:36 – I Phablet sono il segmento di massima crescita, +148 per cento.

20:36 – Niente più phablet e tablet, ecco i PHAB: il primo è il PHAB+.

20:37 – 13 megapixel di fotocamera, design unibody in metallo in meno di 7,6mm, gesture per ridurre la misura dello schermo illuminato e connettività 4G.

20:38 – Dolby ATMOS per ottimo audio. Schermo 6,8 pollici FullHD, 18 ore di autonomia (3500mAh).

20:40 – Prezzo 299 euro.

20:41 – Ora Yoga Tablet 3 Pro.

20:42 – Cover posteriore in pelle quest'anno, cambio nel design che rimane comunque impostato con una "maniglia" laterale che contiene la batteria.

20:43 – Il colore nero è PUMA BLACK.

20:43 – Schermo 2K: lo chiamano "ultimate video tablet". Il 61 per cento dei proprietari di tablet lo usa per vedere i propri contenuti o le serie tv.

20:43 – C'è anche il proiettore integrato da 70 pollici, che si somma allo schermo 2560×1600. Ci sono quattro altoparlanti Dolby ATMOS a bordo.

20:44 – E poi i contenuti: citato Netflix come partner, che ha collaborato anche all'ottimizzazione della riproduzione.

20:45 – Batteria che dura 18 ore di utilizzo reale.

20:46 – Ma non è finita qui. Kouji Kodera ora sul palco per parlare ancora di smartphone e pare anche wearable.

20:49 – Ci sono tanti tipi di persone, e ognuna vuola la propria esperienza d'uso, dice.

20:50 – Vibe S1: dual selfie camera, per combinare assieme i dati raccolti dai due sensori.

20:51 – Fondo in vetro, disponibile da novembre.

20:52 – Vibe P1 punta sulla batteria. 5.000mAh, non male: c'è anche il reverse charging. E uno switch fisico per mandarlo in power save mode e risparmiare energia.Ovviamente non manca il quick charging.

20:53 – Chi vuole risparmiare può optare il P1m, che pare privo del lettore di impronte. P1 disponibile a ottobre, P1m tra un paio di settimane.

20:53 – Si passa ora in rassegna i nuovi Moto X e Moto G, terminali che già conosciamo bene.

20:54 – Si passa ai wearable: nuovi Moto 360, destinati al pubblico maschile, femminile e ai fanatici fitness.

20:55 – Sempre schermo rotondo con barra nera sul fondo, contiene un sensore per la luminosità per aumentare l'autonomia.

20:56 – C'è scelta per i cinturini, dettaglio fashion secondo Lenovo/Motorola.

20:57 – C'è una collezione dedicata alle donne, con colori, finiture e materiali studiati apposta per loro.

20:57 – Due dimensioni per le casse, 46 e 42 millimetri. E parte il sistema di personalizzazione anche per il Moto 360 2015.

20:59 – C'è anche una nuova versione Sport, che uscirà a novembre. Gli altri Moto a ottobre nel nostro mercato.

21:00 – Conferenza terminata, andiamo a cercare i nuovi device!

 

FINE DIRETTA