Secondo quanto riferito in queste ore, sembra proprio che Apple, dopo aver iniziato a produrre iPhone SE in India attraverso i suoi partner, iPhone XR e iPhone 11, pare che ora stia pianificando di costruire anche i nuovi iPhone 12 sul suddetto territorio.

Dopo SE, XR e 11, anche iPhone 12 sarà realizzato sul suolo indiano

Il motivo, per chi non lo sapesse, è molto semplice: tutto ciò fa parte del suo tentativo di ridurre la dipendenza dalla Cina. Già in passato infatti, Apple ha ampliato i suoi impianti di produzione in diverse regioni e uno di questi mercati è proprio quello indiano. Un nuovo rapporto del Business Standard afferma che il colosso di Cupertino inizierà presto a produrre iPhone 12 in India.

Secondo il report trapelato, il gigante di Cupertino prevede di spostare inizialmente il 10% della produzione di iPhone 12 in India muovendo il tutto dalla Cina. La società starebbe anche valutando di spostare la produzione anche di iPhone 12 Mini, ma su questo pare che la compagnia non abbia ancora preso una decisione definitiva.

I modelli di melafonini 2020 prodotti in India saranno disponibili per l’acquisto nel mercato interno ma saranno anche esportati all’estero. Con la produzione locale, la società di Tim Cook sarà in grado di evitare di pagare pesanti tariffe legate all’importazione dei suoi gadget. Tuttavia, resta da vedere se Apple deciderà di trasferire i vantaggi ai clienti, cosa che non ha mai fatto in passato.

Cosa implicherebbe quest’ultimo punto? Semplice: potrebbe significare un prezzo di partenza leggermente inferiore per l’iPhone 12 in India, dandogli così una maggior spinta nel mercato. Sappiamo che Apple deve espandersi ulteriormente sul territorio locale e questa sarebbe una mossa alquanto funzionale e lungimirante. Come andrà a finire?

Le migliori offerte di oggi per Apple iPhone 12: tutti i prezzi

Fonte:Business Standard