Huawei punta in alto. La società ha annunciato di voler superare Apple e Samsung, attualmente i due leader del mercato mobile, entro il 2017. Per fare ciò sarà molto importante avere dalla propria parte gli sviluppatori, che hanno sicuramente fatto la fortuna di iOS e del suo App Store. A tal fine, ha riportato Reuters, la dirigenza è pronta a investire un miliardo di dollari per supportarli.

“L’obiettivo è aiutare gli sviluppatori a creare servizi innovativi e a rispondere rapidamente alle necessità della clientela business”, ha spiegato il direttore esecutivo Ryan Ding. Una spesa ingente e che sarà spezzata nell’arco di cinque anni.

Huawei Mate S
Huawei Mate S

Un esempio è il Force Touch integrato in una variante del Mate S, una tecnologia simile a quella di Apple (3D Touch) per i nuovi iPhone 6s. Huawei ha però mostrato ben poco a riguardo: si potrà ad esempio sbloccare certe funzioni software tenendo premuto agli angoli dello schermo. Se gli sviluppatori dovessero salire sul carro di Huawei, potremmo vedere funzionalità aggiuntive interessanti legate a questa caratteristica hardware.