Stando a quanto emerge sul web, sembra che Huawei lancerà presto un tablet Premium alimentato dal chipset Kirin 9000 a 5 nanometri, lo stesso di cui disporrà la serie Mate 40 prossima al debutto.

Huawei: MatePad in arrivo con 5G e SoC a 5 nm

Ad ottobre non conosceremo solo i quattro modelli della line-up Mate 40 ma, a quanto pare, faremo la conoscenza anche di un tablet “fiore all’occhiello” per il colosso cinese. L’unico elemento degno di nota che conosciamo a riguardo, risiede nella presenza della CPU Kirin 9000 di HiSilicon, costruita secondo un processo architettonico a 5 nanometri dal noto chipmaker TSMC.

Sappiamo anche che, a causa dei recenti ban e divieti emersi dal Governo degli Stati Uniti d’America, l’azienda cinese sarà costretta a rinunciare per sempre alla fornitura di chip della compagnia taiwanese. Questo avverrà perché TSMC utilizza componenti americani e, secondo le ultime leggi di Trump, alle aziende americane e non che adottano materiale USA è stato proibito commerciare con il gigante della tecnologia di Ren Zhengfei.

Tornando al futuro tablet di Huawei, a riferire la notizia in rete è stato il leaker DigitalChatStation con un post su Twitter. L’insider ha dichiarato che l’azienda ha già iniziato a lavorarci su e, con buona probabilità, verrà svelato nell’evento di lancio dei nuovi flagship Mate.

Richard Yu, CEO di Huawei Consumer Business Group, ha affermato che il Kirin 9000 sarà il chipset Kirin più potente di sempre, grazie alle nuove tecnologie 5G, all’elaborazione AI, alla inedita unità di elaborazione neurale NPU e con elevatissime prestazioni della GPU.

L’attuale MatePad Pro è stato il primo ad essere dotato dell’ultra-connettività fornita dal Kirin 990 5G, unitamente ad altre features. Con un nuovo processore però, Huawei potrà offrire all’utente ancora più versatilità e ambiti di utilizzo sempre più “pro-oriented”.

Il grande quesito però è il seguente: i rapporti precedenti suggeriscono che l’azienda cinese abbia uno stock limitato di CPU Kirin 9000, proprio per i motivi commerciali sopracitati. Considerando che una grande quota di SoC Kirin 9000 verrà installata a bordo dei Mate 40, come farà la società ad inserirlo anche su un altro device?

Fonte:Twitter Digital Chat Station