È partita ieri una originale iniziativa di Huawei in collaborazione con la community di marketing collaborativo trnd. L’azienda cinese metterà a disposizione di 400 iscritti alla piattaforma altrettanti P8, il flagship presentato a Londra in aprile, così che possano testarne le capacità e offrire il proprio giudizio.

Huawei P8
Huawei P8

La campagna si dividerà in tre fasi: nella prima, iniziata da 24 ore, gli iscritti a trnd (i "trnder") potranno registrarsi per partecipare al programma di addestramento che costituisce la seconda fase del progetto. Sarà allora che saranno illustrate nel dettaglio le caratteristiche e le novità introdotte in questa versione del flagship cinese: a partire dalla fotocamera con sensore RGBW che scatta foto migliori in condizioni di scarsa luce, fino alle capacità di ripresa creativa tramite il light painting o la ripresa multiangolo della modalità regista (director mode).

A questo punto 400 nomi tra quelli che avranno aderito saranno stati selezionati e riceveranno a casa in comodato d'uso il P8: i trnder potranno iniziare a provarlo per conto proprio, per quattro settimane, esprimendo liberamente la propria opinione sul prodotto tramite foto, video e post ovunque lo riterranno opportuno (social, blog, forum ecc).

Huawei P8
Huawei P8

Il Huawei P8 è uno smartphone LTE dell'omonima azienda cinese: monta un SoC octa-core Kirin 930 abbinato a 3GB di RAM e 16GB di storage espandibili. Lo schermo è da 5,2 pollici con risoluzione 1080p, la versione di Android installata è la 5.0 con interfaccia EMUI 3.1 La già citata fotocamera posteriore vanta un sensore da 13 megapixel, abbinato a uno da 8 megapixel sul frontale. Per chi lo acquisterà entro il 31 agosto di quest'anno, Huawei ha anche previsto un'estensione di garanzia a 3 anni e 6 mesi di garanzia aggiuntiva sul display per far fronte ad eventuali danneggiamenti.

Telefonino.net ha testato in una recensione completa il Huawei P8: ve la riproponiamo attraverso la videoprova, disponibile di seguito.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum