Sappiamo che i telefoni Huawei P30 e P30 Pro debutteranno con le loro potenti fotocamere e specifiche da top di gamma il 26 marzo, ma nuovi rapporti hanno rivelato altre interessanti informazioni sulle loro caratteristiche principali.

Huawei P30: specifiche e caratteristiche

Partiamo con il Huawei P30 rivelando che sarà caratterizzato da un pannello OLED piatto da 6,1 pollici. Lo schermo offrirà una risoluzione full HD + di 1080 x 2340 pixel e il notch non solo ospiterà la fotocamera frontale da 32 megapixel, ma disporrà anche di un auricolare.

La tripla telecamera sul lato posteriore dello smartphone includerà un sensore primario da 40 megapixel con apertura f / 1,8, un obiettivo grandangolare da 16 megapixel e un sensore da 8 megapixel con apertura f / 2,4. Questi tre sensori per fotocamere supporteranno lo zoom ibrido 5x.

Ad alimentare il P30 vi sarà il SoC Kirin 980 insieme a 6 GB di RAM. In Europa, il dispositivo potrebbe essere disponibile in un’unica versione con spazio di archiviazione da 128 GB. Il P30 includerà, per chi è avvezzo a caricare moltissime app e conservare foto e video sul telefono, anche uno slot per nanoSD. Lo smartphone sarà alimentato da una batteria da 3.650 mAh che fornirà il supporto per la tecnologia di ricarica rapida. Il P30 sarà dotato di sistema operativo Android 9 Pie basato su EMUI 9.1. Per gli amanti del classico, ricordiamo che il nuovo device includerà il supporto per jack audio da 3,5 mm, anche se non verrà contemplata la funzione IR blaster a infrarossi. Huawei P30 sarà disponibile nei colori Midnight Black, Breathing Crystal (Bianco) e Aurora (Green).

Huawei P30 Pro: specifiche e caratteristiche

Il più avanzato dei due top di gamma prossimi all’uscita dell’azienda cinese, l’Huawei P30 Pro, sarà provvisto di un ampio schermo curvo da 6,47 pollici OLED che offrirà una risoluzione full HD +. La tacca a goccia sul bordo superiore del display ospiterà una fotocamera anteriore da 32 megapixel, mentre il lettore d’impronte digitali sarà incorporato nello schermo. Sul dispositivo, a differenza della versione P30 non vi sono speaker visibili: questa caratteristica suggerisce anche che il telefono potrebbe essere in grado di emettere suoni attraverso il display.

La configurazione della fotocamera sul retro del Huawei P30 Pro includerà il sensore principale da 40 megapixel abilitato OIS con apertura f / 1.6, un obiettivo grandangolare da 20 megapixel con apertura f / 2.2 e un terzo sensore per fotocamera da 8 megapixel leggermente separato dal secondo sensore, probabilmente perché dotato di una struttura periscopica in grado di offrire zoom 10x.  A queste tre fotocamere si andrà ad aggiungere un doppio LED,  il modulo autofocus laser e un sensore ToF (Time of Flight).

Il cuore pulsante del P30 Pro sarà del SoC Kirin 980 da 7nm che includerà un’unità dual NPU per i calcoli di Intelligenza artificiale e 8 GB di RAM. Lo smartphone sarà disponibile in tre opzioni di archiviazione come 128 GB, 256 GB e 512 GB a cui si aggiungerà uno slot per schede nanoSD per uno spazio di archiviazione ulteriore. Lo smartphone sarà dotato di una potente batteria da 4.200 mAh con tecnologia di ricarica rapida da 40 W.

Le altre caratteristiche di Huawei P30 Pro includono le varianti single-SIM e dual SIM, Bluetooth 5.0, dual-band Wi-Fi, NFC, USB-C e IR blaster. Non sarà dotato di un jack audio da 3,5 mm e sul dispositivo verrà istallato il sistema operativo Android 9 Pie con tecnologia EMUI 9.1. Lo smartphone sarà disponibile in quattro colori: Midnight Black, Breathing Crystal (bianco), Aurora (verde) e Amer Sunrise (arancione).

Per quanto riguarda i prezzi non ci sono informazioni precise: secondo alcuni rumor, però, l’Huawei P30 potrebbe avere un prezzo inferiore a 800 euro.

Fonte: Gizmochina