Le indiscrezioni riguardanti la collaborazione tra Google e Huawei per la realizzazione del prossimo smartphone Nexus si fanno sempre più calde e insistenti. Secondo i ben informati, le due società stanno lavorando al fine di sviluppare un dispositivo solo leggermente più compatto del Nexus 6, che sfrutta uno schermo da 6 pollici e gira sotto Snapdragon 810. Quest’ultima è una scelta curiosa, considerato che i chip Kirin HiSilicon di Huawei permetterebbero di risparmiare qualcosa. Evidentemente, però, Big G ha preferito fare affidamento sulle prestazioni dell'attuale top di gamma di Qualcomm.

Huawei Nexus 6
Huawei Nexus 6

La scheda tecnica del Huawei Nexus, ancora ufficiosa ovviamente, è quanto ci si può aspettare da un dispositivo top di gamma del 2015: schermo da 5,7 pollici con pannello OLED di Samsung a risoluzione 2K (probabilmente Quad-HD) e processore octa-core Snapdragon 810 sarebbero le sue fondamenta. Lo schermo a risoluzione superiore a quella Full HD è un'altra stranezza, poiché Huawei si è più volte dimostrata contraria al Quad-HD in quanto ritenuto superfluo sugli schermi di uno smartphone. Possibile che si tratti di precise scelte di Google, ma siano nel campo delle speculazioni.

A riportare queste informazioni è l'analista cinese Pan Jiutang su Weibo, secondo il cui parere è proprio l'azienda di Mountain View ad avere l'ultima parola riguardo le specifiche tecniche del nuovo Nexus. Le voci riguardanti una collaborazione tra Google e Huawei si rincorrono ormai da diversi mesi e la costanza di queste informazioni dà una certa credibilità a questa possibilità.

D'altronde, la società cinese è piuttosto apprezzata e il suo ultimo top di gamma P8 è un dispositivo di alto livello venduto a prezzo medio. Google, invece, deve farsi "perdonare" un prezzo molto alto per il Nexus 6 rispetto a quanto fatto in precedenza: al lancio Nexus 5 venne venduto da 349 euro, mentre Nexus 6 è stato immesso sul mercato a 649 euro, poi ribassati.