Huawei Mate X2 potrebbe essere dotato di nuovi schermi pieghevoli recentemente brevettati; tutto ciò fa pensare quindi, che non sarà come lo abbiamo immaginato finora, ma pare che possa disporre di un design tutto nuovo.

Huawei Mate X2 non avrà le pieghe sullo schermo

I produttori di smartphone come Samsung e Huawei hanno lanciato i loro primi foldable nel 2019 e adesso sono già alla seconda generazione degli stessi. Ad ogni anno, le aziende cercano di eliminare sempre più le righe dai loro dispositivi. Ora, a quanto pare, sembra che il colosso cinese abbia escogitato qualcosa di nuovo che consentirà quindi di sbarazzarsi di quelle odiose pieghe dei pannelli plastici pieghevoli. Così facendo, finalmente si avranno unità lisce e esteticamente più appaganti.

Il nuovo brevetto di Huawei per gli smartphone pieghevoli che rimuove la piega dal dispositivo è appena emerso online. Fondamentalmente fa luce su tre componenti: la prima entità pieghevole, il secondo meccanismo foldable e il meccanismo che le collega insieme (alias, la cerniera).

Pare che, ottimizzando il metodo di connessione per ogni componente, l’OEM cinese possa impedire l’allungamento o lo schiacciamento del display ad ogni piegatura. Inoltre, pare che questo brevetto suggerisca che la pressione applicata potrebbe ridurre le pieghe.

Ci aspettiamo di vedere un foldable che utilizza una tecnologia simile con il prossimo smartphone pieghevole dell’azienda, che probabilmente sarà il Huawei Mate X2. Lo smartphone ha già superato il processo di certificazione di rete e quindi dovrebbe venir presentato molto presto.

Le aziende di telefonia stanno ora sperimentando nuovi design e form factor per i loro gadget di punta e sarà interessante vedere cosa ha in serbo il brand di Ren Zhengfei per il suo nuovo prodotto: si prevede che anche alcune altre società lanceranno il proprio foldable entro la fine dell’anno. In particolar modo, gli occhi sono puntati su Xiaomi e OPPO. Staremo a vedere.

Fonte:Sohu