Un nuovo brevetto mostra i render 3D del successore dell’Huawei Mate X. Questa volta il telefono si piega verso l’interno e presenta anche un display anteriore, simile al Galaxy Fold.

Mate X 2: disegni del pieghevole

Durante il Mobile World Congress 2019 di Barcellona sono stati introdotti due telefoni pieghevoli, il Samsung Galaxy Fold e l’Huawei Mate X. La principale differenza tra i due dispositivi è evidente: lo smartphone di Samsung si piega verso l’interno, mentre quello della società cinese verso l’esterno. Tuttavia, un recente brevetto pubblicato da Huawei mostra che l’azienda sta lavorando su un foldable che può essere piegato verso l’interno, come il Fold. Questo modello ha anche un display frontale a schermo intero.

Il brevetto in questione è stato depositato presso il WIPO Global Design Database nel luglio 2018 (prima dell’introduzione del Galaxy Fold), per poi essere pubblicato il 18 giugno 2019: il progetto mostra uno smartphone che, a prima vista, assomiglia molto al Mate X.

Osservandone il design, si può notare che il dispositivo può essere piegato verso l’interno – soluzione ideale quando si porta il telefono con sé -, in modo che lo schermo rimanga protetto da graffi e urti. Inoltre, è stato aggiunto un secondo schermo frontale. Il brevetto è composto da otto disegni, ma non sono semplici schizzi, dato che la società cinese ha aggiunto anche dei render 3D: ciò indica che il produttore sta effettivamente sviluppando il dispositivo che potrebbe, logicamente, essere il successore del Mate X.

Huawei, nel Mate X 2, sembrerebbe aggiungere un secondo schermo nella parte anteriore del dispositivo, display che appare notevolmente più grande di quello del Galaxy Fold. Inoltre, il telefono ha una custodia metallica che sembra essere piuttosto sottile e gli angoli considerevolmente più arrotondati rispetto al Mate X originale.

Il design dello smartphone brevettato appare essere superiore sia al Mate X che al Galaxy Fold: inoltre, durante il trasporto, lo schermo flessibile resta ben protetto e si ha a disposizione un display anteriore più piccolo, ma a schermo intero. Una volta aperto, si dispiega un grande schermo, che non presenta alcun notch.

Purtroppo, non è ancora chiaro quando Huawei presenterà il suo smartphone pieghevole di seconda generazione, per ora si sa solo che la commercializzazione del Mate X di prima generazione potrebbe iniziare a settembre.

Le migliori offerte di oggi per huawei mate x: tutti i prezzi

Fonte:letsgodigital