In Rete sono appena spuntati dei nuovi render del prossimo top di gamma di Huawei: ecco come potrebbe essere l’atteso Huawei Mate 40.

Huawei Mate 40 con display curvo?

Per i fan della cinese Huawei, il Mate 40 è uno dei dispositivi più attesi del 2020. Nel frattempo che la compagnia lo ufficializzi, le indiscrezioni sulle caratteristiche di questo smartphone non mancano ed oggi si va ad aggiungere qualche dettaglio in più sul design, grazie ad alcuni render appena emersi. Il futuro fiore all’occhiello del colosso asiatico dovrebbe avere uno schermo curvo, caratteristica che troveremo per la prima volta in un device targato Huawei. Sia lo standard Mate 40 che il top Mate 40 Pro avranno questo tipo di display, che potete osservare in anteprima di seguito:

Il telefono si presenta in queste immagini quasi privo di cornici, così come non sembra essere presente alcuna fotocamera frontale, nè il jack per cuffie: ovviamente, contemplando tutti questi particolari siamo portati a pensare che i render sono lontani dalla realtà, fatta eccezione per il display, che pare abbastanza credibile.

Tuttavia, ciò di cui presumibilmente siamo sicuri è che il Mate 40 e il Mate 40 Pro saranno presto sulla catena di montaggio e questo sta ad indicare che il design dei due terminali dell’azienda cinese è già stato completamente approvato.

Gli smartphone, che dovrebbero essere annunciati a settembre, dovrebbero avere sotto il cofano delle unità cinesi un SoC Kirin – il Kirin 1020 o il Kirin 1000 a 5 nm -, mentre nelle versioni spedite a livello globale dovremmo trovare un processore targato MediaTek – forse il Dimensity 1000+ a 7 nm di TSMC – invece dello Snapdragon 865 + della statunitense Qualcomm.

Vale la pena ricordare che i due nuovi top di gamma di Huawei dovrebbero essere provvisti di uno schermo con refresh rate a 90 Hz con una modalità dinamica: questa tecnologia consentirà al display di ottimizzare la frequenza di campionamento a seconda dei contenuti visualizzati.

Fonte:Gizchina