Il brevetto depositato in Cina da Huawei potrebbe promettere molto bene, se si concretizzasse sui futuri Mate 40. Il documento riguarderebbe la fotocamera principale, che potrebbe essere circondata da un vero e proprio display touch screen, i cui utilizzi potrebbero essere molteplici.

Huawei Mate 40: fotocamera rivoluzionaria?

Nel brevetto trapelato niente ricollega la tecnologia descritta direttamente a Huawei Mate 40, ma le illustrazioni del comparto fotografico tondeggiante ricordano parecchio quello di Mate 30 Pro, dunque è facile pensare che la novità (se mai ci fosse) potrebbe arrivare su una delle future generazioni di phablet del colosso cinese.

I colleghi di “Let’s Go Digital”, che hanno scovato il brevetto, hanno anche provato a immaginare quali potrebbero essere i possibili utilizzi di un display implementato intorno al comparto fotografico di uno smartphone. Ad esempio, la presenza del touch screen potrebbe essere utile per aumentare o ridurre lo zoom della fotocamera, oppure – come si faceva con i lettori d’impronte digitali – si potrebbe usare la superficie per muoversi nei menu dello smartphone.

Inoltre, trattandosi di un vero e proprio display touch screen, potrebbe essere anche possibile leggere delle informazioni sullo schermo, come ad esempio delle notifiche (un messaggio, tanto per fare un esempio). Insomma, tecnicamente l’implementazione di uno schermo intorno al comparto fotografico dello smartphone potrebbe risultare molto utile, ma si tratta pur sempre di un brevetto: non è affatto certo che questo possa essere destinato ad essere utilizzato effettivamente su un device futuro.

Fonte:Let's Go Digital