Dal portale di Alibaba sono giunte le prime specifiche tecniche e i nomi in codice di due nuovi smartphone Huawei appartenenti alla gamma Enjoy. Con buona probabilità i dispositivi in questione sono i modelli Enjoy 20 e Enjoy 20 Plus.

Huawei Enjoy 20 e 20 Plus: specifiche e design

Da quanto emerso finora sappiamo che la variante Vanilla ha nome in codice WKG-AN00/TN00, mentre un’altra è identificata come FRL-AN00a/FRL-TNooa. Il secondo device ha inoltre ottenuto l’approvazione presso l’autorità cinese 3C. Da quanto emerge dai dati visti sul retail di Alibaba e dal portale per la certificazione sappiamo che Huawei Enjoy 20 Plus sarà un device pronto per il 5G e abilitato a supportare la tecnologia per la ricarica rapida da 40 W. Tuttavia ci sono dettagli contraddittori che sostengono come il telefono supporti la Fast Charge solo fino a 22,5 W. Chi avrà ragione?

Sulle specifiche tecniche complete della variante Plus non conosciamo nulla, ma possiamo ipotizzare stando ai leak e rumor usciti finora, quelle che potrebbero essere le caratteristiche. Speriamo inoltre che presto il dispositivo si palesi presso TENAA, con più informazioni e dettagli al seguito.

Huawei Enjoy 20S potrebbe esser dotato di un pannello LCD IPS FullHD+ da 6,6 pollici con design privo di notch, gotch o foro alcuno. Il telefono potrebbe disporre inoltre di una selfie-camera con modulo motorizzato pop-up. Il pannello posteriore invece, dovrebbe presentare un modulo circolare con all’interno ben tre lenti e il flash LED. La main camera dovrebbe esser da 48 megapixel. Sconosciute le peculiarità delle altre due.

Sotto la scocca, ad alimentare il tutto, ci sarebbero una batteria da 4.300 mAh, un processore Kirin 820 5G di fascia media e 8 GB di RAM. Lo spazio di archiviazione interno dovrebbe essere di 128 GB, ma non sappiamo se sarà espandibile mediante microSD.  In ultima analisi, il lettore di impronte digitali dovrebbe essere allocato sul frame laterale. Il software, neanche a dirlo, sarà Android 10 con EMUI 10.1, privo di Google Mobile Services.

Fonte:Gizmochina