In questi giorni è spuntato un nuovo brevetto di Huawei che rivela l’esistenza di un concept basato su un futuro foldable con display secondario e supporto per un pennino capacitivo.

Da Huawei un foldable con schermo ausiliario e pennino?

Il documento trapelato online descrive nel dettaglio le caratteristiche dell’ipotetico smartphone pieghevole che presenterebbe una chiusura “a libro”, uno schermo esterno ausiliario e il supporto alla stilo. Con il Samsung Galaxy Z Fold 2 appena lanciato, si presenterebbe sua degno concorrente. Già in passato il colosso della tecnologia cinese aveva depositato il brevetto per un device con design simile. La proprietà intellettuale risalirebbe al 2019 e sarebbe stata depositata presso il CNIPA (China National Intellectual Administration), ricevendo l’approvazione solo questa settimana.

Osservando nel dettaglio l’immagine fornita da LetsGoDigital si notano le cornici sottili attorno allo schermo principale. Anche quelle del “mini pannello” risultano estremamente contenute.

Il piccolo schermo secondario è stretto e lungo, copre l’intera lunghezza del lato sinistro e presenta due ritagli per la doppia fotocamera frontale. La sua configurazione è leggermente rialzata e fornisce uno spazio extra anche per la stilo. Sul retro invece è possibile trovare un modulo con quattro lenti.

Il display ausiliario e il modulo fotografico sembrano avere uno spessore non indifferente, mentre quello flessibile viene indicato come “estremamente sottile”. Questo consentirebbe al device di piegarsi completamente, lasciando scoperta proprio quella porzione di pannello che serve per la visualizzazione delle notifiche e per poche altre informazioni essenziali.

Trattandosi di un brevetto, non sappiamo se vedremo mai un foldable simile a marchio Huawei debuttare usl mercato.

Fonte:Letsgodigital