Secondo quanto si apprende in rete, sembra che Huami lancerà presto un chip indossabile auto-sviluppato di terza generazione. Per chi non la conoscesse, questa è un’azienda leader che eccelle nel campo della tecnologia per wearable. Ha sede a Hefei, in Cina, e produce anche chipset che si basano sull’intelligenza artificiale. Nelle scorse ore, il fondatore della compagnia cinese ha annunciato che il nuovo modello di questo elemento arriverà presto e si chiamerà “Huangshan 3“.

Huami: oltre alle fitness tracker, anche chipset per wearable

Alla Conferenza sull’innovazione 2021 di oggi, il fondatore e CEO di Huami, Huang Wang, ha riferito che il chip indossabile auto-sviluppato di terza generazione proprietario sarà lanciato presto. L’uomo ha affermato che, che con l’avanzare della tecnologia sui chip mobili, anche l’investimento di capitale salta. Sebbene questo possa essere un problema, riesce comunque ad affascinare il consumatore finale e a ridurre il costo complessivo di produzione di un prodotto indossabile commerciale. Huami è entrato nel mondo dei chip wearable auto-sviluppati nel 2018 e ha annunciato al mondo il suo primo chipset Huangshan No.1 alimentato da AI.

Quasi due anni dopo, l’OEM cinese ha portato sul mercato la seconda versione dello stesso: Huangshan 2 è divenuto ufficiale nel giugno del 2020. Questo chipset, che Huami ha utilizzato in molti dei suoi prodotti intelligenti, si fonda su un’architettura basata sul set di istruzioni RISC-V. Ha anche un coprocessore C2 e NPU (Neural Processing Unit) indipendente. L’apprendimento approfondito dell’intelligenza artificiale dipende in gran parte dall’NPU che gli consente di fare previsioni dal set di dati disponibili. Quindi, possiamo aspettarci che la società aggiorni l’NPU così da ottenere prestazioni più elevate con la nuova iterazione.

Sebbene Wang non abbia ancora confermato un nome per il chip, il nome potrebbe benissimo essere l’Huangshan n. 3, ma attendiamo la conferma ufficiale. La compagnia è stata un pioniere nel segmento degli Smartwatch, delle fitness tracker low-cost e produce anche gadget smart per Xiaomi. Nell’ottobre del 2020, a tal proposito, la partnership è stata estesa per almeno altri tre anni.

Fonte:ITHome