Che la fotocamera integrata nello smartphone HTC One M9 abbandonerà la tecnologia UltraPixel, promossa negli ultimi due anni come salvifica ma non troppo convincente per i consumatori, è ormai un fatto. Già con One Mini 2 e con One Desire Eye l’azienda taiwanese ha dimostrato di poter vivere senza di essa, approfittando dei sensori creati da società che hanno seguito un’altra strada per ottenere prodotti di qualità. Per il prossimo top di gamma, la cui presentazione è prevista l’1 marzo, sembra che HTC si sia accordata con Toshiba per l’adozione del suo sensore T4KA7 da 20 megapixel. Dovrebbe essere questa la risoluzione della fotocamera posteriore del One M9, mentre il sensore UltraPixel da 4 MP verrà limitato alla fotocamera frontale per i selfie e le videochiamate.

HTC One M9
HTC One M9

Dando un’occhiata al sito ufficiale di Toshiba possiamo conoscere meglio questo sensore. Alcune caratteristiche sono ormai lo standard: retroilluminato, con supporto alla risoluzione 1080p pe