Secondo un blogger su Weibo, oggi, durante l’evento per il settimo “compleanno” di Honor, il CEO di Honor Zhao Ming ha dichiarato che il marchio continuerà ad offrire ai consumatori prodotti di alta qualità. In futuro, lancerà prodotti IoT completi come laptop, tablet, router, schermi intelligenti, auricolari e molto altro ancora. Allo stesso tempo, l’azienda intende prestare maggiore attenzione all’effettiva esperienza dei consumatori. La compagnia cinese ha la fiducia e la forza per far sì che i clienti riconoscano maggiormente il marchio, grazie all’ampia popolarità acquisita negli anni.

Honor: l’attenzione verso il cliente sempre al primo posto

In occasione di questo giorno speciale per l’OEM cinese, Zhao Ming ha anche pubblicato una lettera su Weibo in cui ha espresso la sua gratitudine agli utenti e ai partner commerciali per la loro continua cura e supporto alla società. Si legge chiaramente:

Grazie per il vostro supporto e la vostra compagnia negli ultimi sette anni. Il vostro amore è la nostra più grande gloria. Oggi è la prima tappa del nuovo viaggio. Chiacchiereremo, discuteremo e ci scontreremo con i nostri fan, in attesa dei prossimi sette anni. Un mese dopo, ci riuniremo anche all’incontro annuale dei fan: ci aspettiamo le vostre storie e le vostre proposte per costruire un futuro solido… insieme.

Zhao Ming ha affermato che in futuro continueranno a creare prodotti con design sbalorditivo, prestazioni eccezionali ed esperienze straordinarie per i consumatori.

Il 17 novembre di quest’anno, Huawei ha annunciato che avrebbe venduto le attività del business Honor. L’acquirente è stato Shenzhen Zhixin New Information Technology Co., Ltd. Per quanto riguarda la gestione, dopo la consegna, Huawei non possiede azioni e non partecipa alla gestione e al processo decisionale.

Se siete consapevoli di ciò che sta accadendo sul mercato, dovreste sapere che Huawei non può utilizzare alcun prodotto hardware o software americano. Ecco perché (soprattutto) il mercato dei suoi smartphone è in pericolo. Per la sopravvivenza dei due brand (Honor e Huawei), il principale ha dovuto vendere la sua divisione, permettendo ad entrambe di goder dei massimi vantaggi possibili. Insomma: l’unico modo per rimanere a galla nel settore… era quello di dividersi.

Fonte:Weibo