Circa un mese fa, il gigante cinese Huawei ha ufficialmente confermato di aver venduto il suo sub-brand Honor a Zhixin New Information Technology Co.Ltd. Da allora, la nuova società ha subito molti cambiamenti strutturali e ora Honor è pronta a lanciare il suo primo prodotto.

Honor diventa grande

Zhao Ming, CEO della nuova Honor, ha condiviso una lettera firmato dalla Honor Management Team su Weibo e nello scritto è stato confermato che la società lancerà presto il suo primo prodotto, dopo essere diventata indipendente da Huawei.
Tuttavia, Zhao Ming non ha rivelato di cosa si tratta e quale sia la data di lancio del misterioso dispositivo; in ogni caso, le ultime indiscrezioni affermano che la compagnia cinese potrebbe lanciare gli smartphone della serie Honor V40 all’inizio del 2021.

Il post condiviso su Weibo (che vi riportiamo di seguito), festeggia anche il settimo anniversario di Honor: Zhao Ming ringrazia gli utenti, i distributori, i partner al dettaglio, i fornitori e i produttori dell’azienda.

È stato anche assodato che il mese prossimo la compagnia ospiterà il raduno annuale dei fan, occasione in cui verrà discusso il futuro del marchio: ci aspettiamo, ovviamente, che durante l’evento la società faccia una dichiarazione sui prodotti in arrivo.

Zhao Ming ha anche affermato che l’obiettivo di Honor è di diventare il marchio leader degli smartphone in Cina, superando la sua ex casa madre e l’attuale pilota del mercato, vale a dire Huawei. Il manager ha anche fissato un ambizioso traguardo di vendite per il prossimo anno e pari a 100 milioni di unità spedite: ci riuscirà?

Fonte:Gizmochina