Un nuovo rumor ci rivela quale sarà il chipset che troveremo sotto il cofano della nuova serie di smartphone Honor 50, in particolare del modello vanilla.

Honor 50: quale chip?

Nelle ultime settimane, sono state parecchie le speculazioni sulla serie Honor 50, gli smartphone che rappresenteranno il “primo” fiore all'occhiello indipendente dell'azienda, dopo la sua indipendenza da Huawei.

Per quanto riguarda le altre indiscrezioni sul terminale, pare che la serie Honor 50 sarà presentata entro giugno e comprenderà tre modelli: Honor 50, Honor 50 Pro e Honor 50 Pro +.

L'ultima indiscrezione riguarda il chip, dato che secondo il popolare leaker di Weibo @DCS uno dei telefoni della gamma utilizzerà un nuovo processore targato Qualcomm. Questo chip fa parte della famiglia Snapdragon 7 e il suo nome in codice è SM7325; vale la pena ricordare che la serie Snapdragon 7 è una piattaforma mobile che fornisce funzionalità 5G, un'eccellente esperienza di gioco HDR e terminali con prestazioni AI potenti.

Il nome in codice del chip dovrebbe corrispondere allo Snapdragon 775, un processore di fascia media.

Rumor precedenti raccontano che la versione base dalla gamma, l'Honor 50, sarà un device di fascia media, mentre l'Honor 50 Pro e l'Honor 50 Pro + saranno i fiori all'occhiello e quest'ultimo avrà a bordo il potentissimo SoC Snapdragon 888. Inoltre, questo stesso smartphone utilizzerà una fotocamera principale da 50 MP in una configurazione che contemplerà quattro sensori posteriori in totale.

Secondo una recente certificazione 3C, inoltre, per alcuni telefoni in arrivo sul mercato, la ricarica rapida sarà piuttosto elevata: un rumor mostra che il numero di modello del dispositivo RNA-AN00 conterà sul nuovo caricabatterie HN-200500C00 che supporta il protocollo di ricarica rapida da 11 V 6 A fino a 66 W e 20 V 5 A fino a 100 W. La certificazione, stando alle indiscrezioni, è per la serie Honor 50.

Fonte:Gizchina