Originariamente, Apple avrebbe dovuto lanciare il suo altoparlante HomePod il prossimo mese, al prezzo di 349 dollari. Il mix formato dall’altoparlante premium e dall'assistente virtuale (in questo caso Siri) arriverà invece sul mercato all'inizio del 2018. Annunciando il ritardo, Apple ha dichiarato di aver bisogno di maggior tempo per ultimare la lavorazione. In ogni caso, un nuovo rapporto di Bloomberg riferisce adesso che Apple ha comunicato ai suoi fornitori che prevede di spedire quattro milioni di HomePod nel corso del 2018.

HomePod
HomePod

Alcuni osservatori ritengono comunque che Apple abbia tardato troppo nel realizzare l'HomePod, considerando che Amazon ha già rilasciato Echo da due anni. Una volta che Echo era stato distribuito, si dice che Apple aveva acquistato il dispositivo per eseguire il reverse engineering e contemporaneamente iniziare la lavorazione di un prototipo di HomePod. E comunque, rispetto ad Echo che può interagire con il cloud, le richieste di HomePod devono passare attraverso un iPhone. Non ci resta quindi che attendere l'uscita sul mercato dell'altoparlante Apple e vedere la risposta dei consumatori.