Rivoluzione oppure guerra. Comunque la si voglia definire, la battaglia fra gli operatori di telefonia mobile porta frutti interessanti per gli utenti. Dopo Iliad, anche ho.Mobile lancia la sua nuova tariffa a 7,99€ al mese. Quale sia il migliore dei due è difficile da definire, molto dipende dalle esigenze.

Le nuove offerte di Iliad ed ho.Mobile in sintesi

Anche l’operatore virtuale di Vodafone porta la quantità di traffico dati a 40GB, ma solo in "4G basic". Minuti ed SMS rimangono illimitati mentre il prezzo, come anticipato, è di 7,99€ al mese. L'attivazione ha un costo di 9€ più 0,99€ per acquistare la SIM e la prima ricarica per coprire il primo mese di abbonamento.

Una promozione molto simile a quella di Iliaddescritta in dettaglio in questo articolo . La differenza di 1€ fra le due proposte commerciali era presente sin dall'inizio. Tuttavia, ci sono alcuni dettagli che vale la pena valutare al momento di scegliere il proprio operatore.

ho.Mobile contro Iliad, l'operatore francese potrebbe essere forse ancora il più interessante

I due operatori low cost si sfidano a colpi di offerte super convenienti, con minuti ed SMS illimitati ed una buona quantità di traffico dati. Tuttavia, alcuni dettagli potrebbero portare a preferire il gestore francese ad ho.Mobile. 

Innanzitutto, Iliad offre velocità di navigazione 4G/4G+ in base alla copertura di rete (per il momento identica o quasi a quella di Wind-Tre). Il secondo operatore di Vodafone – con la nuova pomo – garantisce un 4G "basic". Come chiaramente esplicitato, la velocità in download si ferma a 30 Mbit/s. 

Guardando bene i siti Web dei due operatori ci si rende conto che Iliad offre ancora la possibilità di attivare la prima promozione a 5,99€. Inoltre, i già clienti potranno probabilmente in futuro richiedere gratuitamente l'upgrade della tariffa a quella con più traffico dati. Tutto questo non sembra possibile sul sito Web di ho.Mobile. La tariffa a 6,99€ ormai non si può più attivare.

Infine è bene considerare un importante punto a favore del secondo gestore di Vodafone: la qualità della copertura di rete, eccellente nella maggior parte delle aree d'Italia. Insomma, per scegliere quale operatore low cost fa al caso vostro è bene innanzitutto controllare la qualità della ricezione nella vostra zona e successivamente decidere a quale gestore affidarvi sulla base delle vostre esigenze.

Questi sono senz'altro i punti principali che differenziano Iliad da ho.Mobile. Chiaramente, vi consigliamo – prima di scegliere – affidarvi anche ad esperienze dirette con entrambi i gestori, che potrete leggere su moltissimi forum, incluso il nostro.