Secondo quanto riportato da FocusTaiwan, che cita il China Times, il CEO di Foxconn, Terry Gou, avrebbe affermato che "i consumatori dovrebbero attendere la prossima generazione di iPhone perchè farà impallidire il Galaxy S III di Samsung". Le parole di Gou potrebbero essere dettate dal profondo rancore verso il produttore sud-coreano dovuto a fatti risalenti agli anni scorsi. "Io rispetto i giapponesi e soprattutto il loro modo di fare ed il loro stile di comunicazione", ha detto Gou. "A differenza del coreani, non ti colpiscono alle spalle."

Il CEO di Foxconn, Terry Gou
Il CEO di Foxconn, Terry Gou

Foxconn ha rafforzato la sua alleanza con Sharp, investendo circa 800 milioni di dollari per una quota del 10 per cento della società giapponese lo scorso Marzo, diventandone così il maggiore azionista. Foxconn ha anche investito nell’impianto di produzione di Sharp a Sakai, in Giappone, che si dice abbia la più avanzata tecnologia di produzione di display e sarebbe l'unica struttura in grado di produrre in massa pannelli da 60 ad 80 pollici. Gou ritiene che questa alleanza aiuterà le due società a battere Samsung nei prossimi tre-cinque anni.

L'impianto produttivo di Sakai ha anche un accordo esclusivo con la Corning, società amercana famosa per il suo Gorilla Glass, per la fornitura di pannelli di grandi dimensioni. Il Corning Gorilla Glass è utilizzato anche su diversi device di Apple.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum