Google conferma: l’app Hangouts standalone non potrà più essere installata sugli smartwatch con sistema operativo WearOS. A segnalare questo, che sembra essere un bug, erano stati nei giorni scorsi numerosi possessori di indossabili WearOS non riuscendo ad installare l’app di messaggistica sullo smartwatch, pur riuscendo a rispondere ai messaggi entranti di Hangouts, grazie al fatto che questo era installato sul telefono al quale era a sua volta connesso l’orologio.

Stop Hangouts per WearOS, ma non del tutto

Nei forum, la conferma ufficiale che non si tratta di un bug ma di uno stop al supporto di Hangouts standalone per WearOs, è arrivata dallo stesso team Google, che ha tuttavia assicurato che la funzionalità di Hangouts su WearOS continuerà a esistere, collegata all’App di instant messaging installato sullo smartphone collegato all’indossabile.

Per accedere a questa funzione non è necessario accedere al Play Store di Google dello smartwatch ma basta scorrere in basso e visualizzare le applicazioni presenti sul telefono collegato all’orologio. Dunque da una parte l’app non va più installata nell’orologio dotato di sistema operativo WearOS, e questa è una buona semplificazione che rende il tutto molto più efficienti e più facile da gestire, dall’altra sarà possibile utilizzarla ma solo di “riflesso”, che poi in realtà è la modalità che quasi tutti utilizzano.

Per alcuni questa decisione di Google di non supportare più Hangouts standalone per Wear OS rappresenta un primo passo verso l’addio definitivo di Big G alla sua App di messaggistica istantanea, già a sua volta erede di Google Talk. Un addio che probabilmente, come oramai ci abituato il colosso di Mountain View, lascerà il posto a qualcosa di nuovo che prenderà gradualmente il suo posto. Probabilmente si tratterà di una nuova app che integri tutte le attuali sette applicazioni di messaggistica di Google ( Google Hangouts, Hangouts Chat, Hangouts Meet, Allo, Duo, Google Voice, and Android Messages), o una parte di esse.

Fonte: Androidheadlines