Google Trips cesserà di ricevere il supporto il 5 agosto. A confermarlo è stato proprio il gigante di Mountain View: la notizia non è affatto sorprendente dato che la società ha recentemente concentrato in un unico hub – Google Viaggi – tutte le informazioni e tutte le ricerche riguardanti gli spostamenti.

Google Trips lascia il posto a Viaggi

Nonostante la decisione che porrà fine all’ennesima app di Google, Trips è ancora disponibile per il download tramite Google Play Store e non vi sono note che menzionano la sua dipartita. Tuttavia, la pagina di supporto di Google Trips è stata aggiornata per monitorare le modifiche e i rapporti di XDA Developers.

Il supporto per l’app Google Trips terminerà il 5 agosto 2019. Fino a quel momento, potrai comunque accedere e inviare normalmente via email tutte le prenotazioni e le note relative ai viaggi.

A quanto pare, Google sembra non voler sostituire Trips con un’altra app mobile, gli utenti invece dovrebbero iniziare a visualizzare le informazioni che sarebbero state normalmente fornite da Trips in altri servizi Google, tra cui Ricerca e Maps.

Ricordiamo che Trips – app ideata per chi viaggia – è in grado di progettare un itinerario personalizzato dei giorni di soggiorno di un utente e gestire le prenotazioni attraverso Gmail. L’app – che congloba guide giornaliere complete di oltre 200 città principali – è stata rilasciata nel Play Store di Android e su iOS il 19 settembre 2016 e, ad oggi, conta più di 5 milioni di download nel Play Store.

Come anticipato all’inizio di questo articolo, il gruppo di Mountain View ha conglobato in Google Viaggi – raggiungibile digitando l’indirizzo google.com/travel in qualsiasi browser, desktop o mobile – una sola interfaccia con i servizi fino ad oggi offerti dall’app mobile Trips, come la ricerca dei biglietti aerei e degli hotel in cui soggiornare. Non si tratta di una piattaforma inedita, ma di una riorganizzazione degli strumenti già messi a disposizione degli utenti.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Phonearena