Una delle cose più fastidiose quando si acquista un nuovo device, pagandolo spesso anche profumatamente, è che dopo qualche giorno possa scendere notevolmente di prezzo, cosa che può capitare spesso nel mercato dell’elettronica di consumo.

Per venire incontro ai suoi clienti, Google ha deciso di “proteggere”, per un periodo limitato di tempo, tutti gli smartphone e tablet acquistati direttamente sul Play Store, cosa purtroppo ancora non possibile in Italia. Proprio in questi giorni, infatti, con l’arrivo del nuovo Nexus 7 con 32GB di memoria, il modello da 16GB ha subito un “taglio” di circa 50 dollari. Grazie al “programma di protezione per i device”, coloro che hanno acquistato il prodotto sul Play Store, potranno richiedere il rimborso della differenza pagata, che verrà resto entro 14 giorni.

Il programma interessa tutti i device che subiscono un calo di prezzo nell’arco dei 15 giorni successivi all’acquisto. Dato che Google ha ribassato il prezzo del Nexus 7 da 16GB lo scorso 29 Ottobre, i clienti che lo hanno acquistato dal 14 Ottobre scorso possono già richiedere il rimborso.

Google Nexus 7
Google Nexus 7