Pixel 3 e il fratello maggiore XL hanno da poco fatto il loro debutto sul mercato con l’obiettivo di fissare un nuovo standard di riferimento all’interno dell’ecosistema Android. I due top di gamma a marchio Google potrebbero presto essere affiancati da un modello di fascia media, un dispositivo con specifiche ridotte e prezzo più contenuto, al momento identificato con il nome in codice Sargo.

Un Pixel 3 economico?

Se si considera come la famiglia Pixel sia nata dalla precedente gamma Nexus, perdendo una delle caratteristiche che nel corso degli anni ne avevano decretato il successo (l’elevato rapporto qualità-prezzo), una mossa di questo tipo potrebbe rivelarsi azzeccata. Dal punto di vista del design, il telefono richiama alla mente il look del Pixel 3 con diagonale da 5,5 pollici, senza notch nella parte superiore del display. Lo si può notare nell’articolo condiviso dal sito russo Rozetked, che nel fine settimana ha pubblicato alcune prime immagini del dispositivo. Ne riportiamo un paio di seguito.

Il Pixel 3 di fascia media

Dando uno sguardo alle presunte specifiche tecniche, il “Pixel 3 cheap” potrebbe integrare un display LCD da 5,5 pollici con risoluzione 2220×1080 pixel, processore Qualcomm Snapdragon 670, 4 GB di RAM, 32 GB di memoria interna per lo storage, porta USB Type-C, lettore di impronte digitali posizionato sul retro e batteria da 2.915 mAh. Presente anche il jack da 3,5 mm per cuffie e auricolari, mentre il comparto audio potrebbe perdere l’output stereo per fare affidamento su un solo altoparlante nella parte bassa. Stando alla fonte dell’indiscrezione, il comparto fotografico sarebbe invece lo stesso già visto in azione su Pixel 3 e Pixel 3 XL, garantendo così performance di alto livello nell’acquisizione delle immagini.

Il Pixel 3 di fascia media

Per quanto concerne il nome, bigG potrebbe scegliere Pixel 3 Lite come appellativo in grado di riassumerne in modo chiaro caratteristiche e target. Trattandosi di un rumor, come sempre va presi con le pinze. Non è dato a sapere nemmeno quali siano le tempistiche previste per il lancio del dispositivo e al momento non ci sono indicazioni sul prezzo.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: ArsTechnica