La fase di rinnovamento della applicazioni di Google non poteva non riguardare anche Google Maps, una delle sue applicazioni maggiormente utilizzate. Con la nuova versione disponibile da non molto sullo store di applicazioni per Android, Google Play, arriva finalmente la possibilità di salvare porzioni di mappe di alcune città per l’utilizzo off-line.

Questa funzione è sicuramente molto importante quando ci troviamo, ad esempio, all'estero ed approfittando di qualche rete WiFi libera possiamo scaricarci la mappa di una città per consultarla successivamente ed evitare spese per il traffico dati in roaming.

Google sta lavorando molto sulla possibilità di fruire delle sue applicazioni in parte anche in modalità off-line. Una delle funzionalità della nuova versione Jelly Bean di Android è, infatti, quella di poter effettuare il riconoscimento vocale anche in assenza di connessione.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum