Google Lens è l’app mobile sviluppata da Big G che utilizza l’intelligenza artificiale per il riconoscimento delle immagini, ad esempio per effettuare una ricerca sul web. Annunciato durante il Google I/O 2017 si è andato evolvendo con il tempo e l’ultima grande riprogettazione di Google Lens ha introdotto i filtri Dining e Translate, mentre Text (OCR), Shopping e Auto sono diventati modalità esplicite. Ma le novità per lo strumento di ricerca visiva del colosso del web non sono finite e presto potrebbe acquisire la capacità di risolvere problemi matematici.

Google Lens e la risoluzione di problemi matematici

È quanto si apprende da un post pubblicato da APK Insight su Twitter.

Ora, puntando Lens su un problema di matematica, l’applicazione mostra “immagini simili” e permette di copiare il testo che appare, ma non è in grado di comprendere che si sta visualizzando un’equazione risolvibile, cosa che invece, a quanto pare, sarà in grado di fare nel prossimo futuro.

Andando a spulciare tra le righe di codice dell’ultima versione beta dell’app Google (Google Lens 11.7 beta), sono uscite fuori un paio di stringhe che fanno riferimento a una presunta Math Mode capace di offrire la “soluzione” e i “passaggi da risolvere”. Praticamente, nel prossimo futuro, l’app del colosso di Mountain View potrebbe essere in grado di risolvere, step by step delle equazioni matematiche. Una sorta di risoluzione guidata delle operazioni matematiche, anche complesse, inquadrate con la fotocamera dello smartphone, in modo da aiutare l’utente a capire i passaggi che hanno portato alla soluzione.

Esistono ovviamente già delle app per Android che offrono un servizio di questo tipo, generalmente dedicate agli studenti, ma sicuramente avere questa funzione integrata di default nel proprio smartphone con il sistema operativo mobile del robottino verde rappresenta una bella novità e un interessante ulteriore passo avanti per l’app Google Lens.

Fonte:Twitter