Come preannunciato a inizio mese, Google ha dato il via ufficialmente ad Android One, progetto destinato ai Paesi emergenti per la diffusione di smartphone economici in grado di fornire un’esperienza d’uso basata sul sistema operativo Android nella versione aggiornata in formato stock.

Il progetto parte oggi dall’India con il rilascio sul mercato di tre smartphone estremamente economici: Micromax Canvas A1, Spice Dream UNO e Karbonn Sparkle V, tutti caratterizzati dalla presenza del sistema operativo Android KitKat 4.4.

Ciascuno dei device offre un display da 4.5” con risoluzione FWVGA 480×854, un processore quad-core MediaTek da 1.3GHz, 1GB di RAM, memoria interna da 4GB espandibile tramite microSD (la fotocamera non scatta foto senza la memoria aggiuntiva presente nello slot), connettività 3G, Bluetooth, Wi-Fi, doppio slot per SIM, radio FM, fotocamera anteriore da 2 megapixel, fotocamera posteriore da 5 megapixel e batteria da 1700mAh.

Micromax Canvas A1
Micromax Canvas A1

Non è previsto che Google offra alcun sussidio ai costruttori, i quali saranno in grado di produrre e vendere i device a prezzi competitivi grazie alla possibilità di condividere risorse e know-how con la stessa Google.

La partnership con il carrier locale Airtel prevede la possibilità di scaricare fino a 200MB di app dal Google Play Store gratuitamente per i primi sei mesi e di ricevere altrettanto gratuitamente gli aggiornamenti via OTA.

Per quanto riguarda i prezzi, Spice Dream UNO è disponibile a 80 euro, Micromax Canvas A1 a 82 euro e Karbonn Sparkle V a 81 euro.

Spice Dream UNO
Spice Dream UNO

Google ha infine annunciato la collaborazione con Acer, Alcatel OneTouch, ASUS, HTC, Intex, Lava, Lenovo, Panasonic e Xolo per il lancio di nuovi smartphone Android One.

Karbonn Sparkle V
Karbonn Sparkle V

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum