Sebbene sia stato progettato per gli smartphone di fascia bassa, Google Go ha ora raggiunto l’impressionante traguardo di 500 milioni di download sul Play Store del colosso di Mountain View.

Google Go piace a tutti

Nel novembre 2019 Google Go aveva superato i 100 milioni di download sul Play Store, successo dovuto sia al fatto che l’app fosse preinstallata sui dispositivi con Android Go, sia che limitasse il consumo di dati. E ora l’applicazione di big G ha segnato un nuovo ed importante record, superando i 500 milioni di installazioni, dato che conferma il suo successo globale. Il risultato diventa ancora più rilevante se pensiamo che i telefoni con Android Go rappresentano una percentuale minore del totale delle vendite.

Va considerato che, come molte delle app “Go”, Google Go è semplificata rispetto all’app completa preinstallata su quasi tutti gli smartphone Android.

Da qui ne consegue che l’esperienza con Google Go è più adatta a dispositivi entry-level, le cui dimensioni e qualità dello schermo non sono all’altezza di un mid-range. Tuttavia, la barra di ricerca di Go posizionata in basso è pratica e dà un immediato accesso, tanto che anche nell’app Google completa rappresenterebbe una buona soluzione.

Con soli 7 MB di peso, Google Go può essere scaricata su quasi tutti i device, senza affaticarli: funziona bene e la ricerca con scheda singola aiuta l’utente a concentrarsi meglio, rispetto a Chrome o ad un altro browser.

È importante tenere presente che l’app può essere installata anche sui normali telefoni Android, ti aiuterà a godere di un’esperienza di ricerca leggera e più veloce, consumando meno dati.

Fonte:9to5google