Dopo aver introdotto la possibilità di archiviare i duplicati e di avere una galleria molto meno ingombrante, Google rilascia un altro aggiornamento per la sua applicazione Foto: la possibilità per l’utente di taggarsi in una propria immagine. Ogni volta che l'utente si tagga in una foto come "io", potrà effettuare una ricerca personalizzata e trovare tutte le sue foto.

Google Foto
Google Foto

Inoltre, tutti i contatti riceveranno suggerimenti su come condividere le foto scattate con i tag. Ovviamente sarà sempre possibile annullare il tagging, anche perché a volte si sbaglia appunto la selezione della persona da taggare. La nuova funzionalità sarà presto disponibile sia sulle piattaforme Android che iOS.