L’app Files by Google ha fatto molta strada dal suo debutto avvenuto nel 2017 sotto il nome di Files Go. Google ha costantemente modificato l’app ed aggiunto nuove funzionalità e l’app è stata trasformata nel file manager predefinito per Android 11 all’inizio dell’anno. Ora è pronta ad acquisire un’altra nuova funzionalità, molto interessante, in quanto eviterà all’utente di perdere i file importanti, anche nel caso in cui, si dovesse premere accidentalmente il pulsante Elimina.

L’app Files diventa sempre più utile

Si presenta sotto forma di una nuova cartella chiamata Cestino (distinta dalla cartella del cestino nascosta in Android 11) accessibile dal menu a scomparsa laterale. Invece di rimuovere del tutto i dati eliminati, l’app sarà in grado di inviare i contenuti direttamente a questa cartella, dove rimarranno per 30 giorni nel caso in cui si dovesse cambiare idea.

Files di Google

Sebbene questa funzione non sia ancora completamente pronta, l’ultima versione dell’app File farebbe pensare che non ci sarà molto da attender. La versione 1.0.345 include anche una serie di altri miglioramenti come quelli alla riproduzione dell’audio in background ed una nuova funzione per l’eliminazione degli screenshot, in grado di rilevare ed eliminare vecchie immagini presenti nell’archivio del telefono e mai utilizzate.

Files di Google

Fonte:ANDROIDPOLICE.COM