Dopo avere aumentato a 12 il numero massimo di partecipanti per le chiamate di gruppo con Duo, Google sta nuovamente aggiungendo funzionalità alla sua celere applicazione.

Duo: arrivano altre funzionalità

Duo è uno dei migliori prodotti di Google, perché fa molto bene – e senza complicazioni – ciò per cui è nata, vale a dire videochiamate multipiattaforma. L’app creata da big G, che è attualmente una delle più utilizzate al mondo, ha tuttavia annunciato che sta per implementare quattro ulteriori funzionalità che ci permetteranno di restare ancora più in contatto con amici e parenti.

La prima riguarda l’implementazione, la prossima settimana, di una nuova tecnologia di codec video, in grado di migliorare la qualità e l’affidabilità delle videochiamate, anche su connessioni a banda Internet bassa.

Già da oggi, invece, Google Duo permetterà di scattare foto direttamente dall’app e di condividerle con chi partecipa alla videochiamata.

A partire da oggi puoi scattare rapidamente una foto per catturare il momento e condividerla automaticamente con tutti coloro che partecipano alla videochiamata. Sarai in grado di farlo presto su chiamate di gruppo e su più dispositivi.

Duo_Moment_512X512_TransparentBG_.gif

Un’altra importante novità riguarda il numero di partecipanti alla videochiamata, che oltrepasserà il numero massimo di 12 partecipanti previsti fino ad ora.

Su Android e iOS abbiamo recentemente aumentato il numero dei 12 partecipanti (anziché 8) ad una videochiamata e nelle prossime settimane prevediamo di aumentare ulteriormente i partecipanti.

L’ultima feature annunciata oggi rivela che presto saremo anche in grado di salvare i messaggi video inviati tramite Duo, anziché farli scadere dopo 24 ore.

Nelle ultime settimane, gli utenti Duo hanno inviato il 180% in più di messaggi, con un aumento dell’800% in Paesi particolarmente colpite dal distanziamento sociale. Presto avrai la possibilità di salvare automaticamente i tuoi messaggi in Duo, invece di farli scadere dopo 24 ore, quindi sarà più facile conservare i tuoi messaggi più importanti.

Fonte:Google