Google Assistant può ora inviare messaggi audio ad amici e familiari; questo è quanto trapelato dall’ultimo update del noto software del colosso di Mountain View, che si aggiorna sempre più, divenendo uno strumento sempre più completo ed integrato con gli accessori IoT.

Google Assistant: il miglior amico della pigrizia

Negli ultimi mesi siamo diventati ancora più dipendenti dalla comunicazione online e dai flussi di lavoro sul web, per via delle distanze che siamo costretti a mantenere per evitare i contagi da CoVid-19.

Tuttavia, a causa dell’enorme quantità di tempo speso davanti al computer o al tablet per lavorare, diventa difficoltoso e “stancante” (passateci il termine) digitare dei messaggi testuali dal proprio smartphone; è in quest’ottica che Google Assistant ora ci fornirà una mano… letteralmente.

L’assistente di BigG potrà inviare brevi messaggi audio, attraverso un’operazione controllabile interamente con la voce; magari le nostre mani sono impegnate nella stesura di un progetto o – perché no? – anche in una frenetica partita di COD Warzone online con i propri amici; basterà richiamare GAssistant per inviare un breve messaggio vocale ad un parente o ad amico.

Finora il software è sempre stato in grado di trascrivere correttamente i messaggi vocali in testo ma – siamo onesti – il risultato non è sempre stato dei migliori. C’è anche la possibilità che il nostro destinatario non possa leggere il messaggio dallo schermo (magari sta guidando), pertanto una piccola nota vocale può risolver i problemi per tutti.

O forse è tutta una scusa per giustificare la nostra pigrizia sempre più crescente, chi lo sa!

Intenti nella vostra sessione di Call of Dut… volevamo dire, di lavoro online, potrete semplicemente pronunciare “Hey Google, invia un messaggio vocale a Samantha” e subito dopo: “Sono in un’importante riunione aziendale, ti chiamo appena finito il meeting.”

Il tutto avviene senza neanche alzare gli occhi dallo schermo o alzare un dito per la digitazione. Se invece desiderate avere una conversazione più coinvolgente e in tempo reale, potrete sempre chiedere all’Assistente di Google di avviare una videochiamata con chiunque.

La nuova funzione di invio di note vocale è ora disponibile a livello globale, ma per il momento è destinata principalmente per i Paesi di lingua inglese. Detto questo, vi è anche il supporto per il portoghese in Brasile e si spera che arrivino presto altre lingue.

Fonte:Slashgear