Google ha appena aggiornato il suo ultimo Chromecast con più controlli HDR e prestazioni Wi-Fi migliorate. Di fatto, ora il prodotto di BigG è quasi completo. Se solo si potesse cancellare quel “continua a guardare la fila”…

Chromecast: cosa cambia con il nuovo update?

Google sta lanciando un nuovo aggiornamento di aprile per il Chromecast con Google TV lanciato lo scorso anno. È un aggiornamento abbastanza grande per un dispositivo di streaming – per un totale di 166 MB sul mio Chromecast – ma include numerosi miglioramenti.

Dopo aver installato il nuovo software e riavviato il Chromecast, sarete in grado di scavare un po’ più a fondo nelle impostazioni video di quanto fosse possibile in precedenza. Nella nuova area delle impostazioni “controlli video avanzati“, ora hai la possibilità di scegliere il formato di intervallo dinamico preferito. Le opzioni includono Dolby Vision, HDR o persino SDR se volte tenerlo lì. Potete anche passare manualmente a una tonnellata di risoluzioni a varie frequenze di aggiornamento da questo menu:

4K (60Hz / 50Hz / 30Hz / 25Hz / 24Hz / smpte);

1080p (60Hz / 50Hz / 24Hz);

720p (60 Hz / 50 Hz);

1080i (60Hz / 50Hz);

576p (50 Hz);

480p (60Hz).

A meno che voi non abbitea una buona ragione per apportare una modifica, noi vi consigliamo di tenere il Chromecast e le sue selezioni come da impostazione predefinita: nel nostro caso è 4K 60Hz.

Google afferma che questo update migliora anche il Chromecast con le prestazioni Wi-Fi di Google TV su reti a 5 GHz e sistemi mesh. Per l’elenco completo dei miglioramenti, vedere di seguito. Sto ancora aspettando un modo per cancellare la riga “continua a guardare“, dove a volte programmi e film possono rimanere bloccati, anche dopo che si è finito  di riprodurli in streaming. Ecco il changelog ufficiale:

Impostazioni di controlli video avanzati per formati HDR granulari, risoluzione / frequenza di aggiornamento e formati di colore;

  • Miglioramenti all’hotplug HDMI che aiutano il tuo Chromecast a rilevare le migliori impostazioni TV disponibili;
  • Miglioramenti Wi-Fi per reti 5Ghz e Mesh;
  • Miglioramenti della balbuzie audio Bluetooth in alcune app;
  • HDMI-CEC può ora essere configurato per accendere / spegnere solo la TV nelle impostazioni;
  • Aggiornamento di sicurezza: livello di patch di sicurezza Android fino ad aprile 2021.

Oltre a questo aggiornamento software, anche il Chromecast con Google TV ha recentemente ottenuto la certificazione per HDR10 +.

Fonte:The Verge