Il Ministero delle Comunicazioni comunica che a fine della settima giornata di rilanci nella gara per l’assegnazione dei 35 diritti d’uso delle frequenze WiMax nella banda 3.4-3.6 GHz (banda 3.5 GHz), la cifra complessiva raggiunta dalla gara è stata pari a circa 123.000.000 euro, con un incremento del 150 % rispetto agli iniziali valori della base d’asta.
In particolare nell’ultima giornata si è registrato un incremento, rispetto a quanto raggiunto il giorno prima, di 10.000.000 milioni di euro.

Allo stato attuale risultano attivi 15 partecipanti, essendosi registrato il ritiro di Fastweb ed Elettronica industriale, società di gestione di impianti del gruppo Mediaset.
A Telecom Italia sarebbe, invece, andata una delle licenze WiMax per la Sardegna. L'offerta pari a 580.000 euro non potrebbe più essere superata.

L’ottava giornata di miglioramenti competitivi riprenderà domani 26 febbraio 2008, alle ore 10:30.