Una pubblicazione coreana ha sondato alcune fonti dentro e fuori Samsung e riporta la seguente citazione di un funzionario anonimo della società coreana: “Anche se il Galaxy S9 potrebbe non avere le caratteristiche innovative attese dal mercato, ci stiamo concentrando sul miglioramento dell’hardware del Galaxy S8 e su un’esperienza utente innovativa (UX)“. A parte il nuovo design della fotocamera sul retro, si dice che il Galaxy S9 conservi il rapporto 9:18.5 dello schermo e i bordi ridotti nella parte anteriore, che Samsung chiama Infinity Display. Dovrebbe poi essere alimentato dal nuovo Exynos 9810 o da uno Snapdragon 845 per i mercati come gli Stati Uniti.

Galaxy S9 Snapdragon 845

La fonte non esclude che un vero kit in stile Face ID possa arrivare a 2018 avanzato, probabilmente sul Galaxy Note 9. Invece, il prezzo di vendita medio del Galaxy S9 potrebbe essere leggermente superiore rispetto al suo predecessore, dicono sempre gli addetti ai lavori, a causa del più alto costo del nuovo modulo della fotocamera. Ultimo ma non meno importante, il Galaxy S9 potrebbe essere presentato al prossimo Mobile World Congress di Barcellona, secondo tradizione.