S

appiamo già da tante indiscrezioni online che Samsung sta testando il Galaxy S7, successore del Galaxy S6. In particolare, la società potrebbe produrre due varianti del dispositivo, una con chipset Exynos 8890 e l’altra con SoC Snapdragon 820. A dar manforte a questa ipotesi spunta tramite Weibo un altro confronto di riferimento sullo Snapdragon 820, che evidenzia il miglioramento delle prestazioni del nuovo prototipo di chipset.

L'ultimo confronto tra Snapdragon 820
L'ultimo confronto tra Snapdragon 820

Il grafico mostra che le prestazioni del Galaxy S7 con Snapdragon 820-B chipset è migliorata parecchio rispetto alla variante equipaggiata con lo Snapdragon 820-A. Il nuovo chipset offre prestazioni superiori alla precedente variante rispettivamente di 1,38x (single thread) e 1,77x (floating point operations). È ovvio che Qualcomm sia alacremente al lavoro per migliorare le prestazioni del suo prossimo chipset mobile di fascia alta, soprattutto dopo il grosso fallimento dello Snapdragon 810, dovuto principalmente ai ben noti problemi di riscaldamento. Samsung, d'altro canto, ha messo in chiaro che utilizzerà chipset Snapdragon almeno fintanto che non ci sarà alcun problema in termini di prestazioni o durata della batteria.