Galaxy S6 Plus e Galaxy Note 5 non rappresenteranno delle sorprese quando verranno annunciati alla vigilia dell’IFA 2015 di Berlino. I due phablet top di gamma dell’azienda coreana sono infatti i protagonisti delle nuove indiscrezioni, riportate da SamMobile, che ne svelano le specifiche tecniche. Sembra che, dopo tutto, Galaxy S6 Plus sarà il sostituito del Galaxy Note 5 Edge, ossia una variante con la stessa dimensione e risoluzione dello schermo ma che sfrutta un pannello curvato su entrambi i lati.

Stando ai ben informati, Galaxy S6 Plus, noto internamente come Project Zen, avrà un display da 5,7 pollici a risoluzione Quad-HD e sfrutterà un SoC Qualcomm Snapdragon 808 esa-core. Non è però chiaro perché la società sudcoreana lo abbia preferito al proprietario Exynos 7420 visto nei due Galaxy S6. Al suo fianco ci saranno 32GB di memoria interna, una fotocamera da 16 megapixel con stabilizzatore ottico e registrazione video a risoluzione 4K, una fotocamera frontale da 5 megapixel e una batteria da 3.000 mAh.

Case Galaxy S6 Edge Plus
Case Galaxy S6 Edge Plus

Galaxy Note 5 condividerà la dimensione dello schermo del fratello curvo ma con un pannello tradizionale e piatto e adotterà un processore Exynos 7422 octa-core. Samsung ha scartato l’idea di usare uno schermo a risoluzione 4K (2160p), che potrebbe essere invece utilizzato per la generazione 2016. Il resto delle caratteristiche è in linea con quelle del S6 Plus. Entrambi dovrebbero preinstallare Android 5.1.1 con un’interfaccia TouchWiz migliorata per evitare i problemi di RAM di Galaxy S6 e S6 Edge. Probabilmente non ci sarà la batteria removibile né l’espansione della memoria.