A meno di due settimane dal MWC, quando il nuovo top di gamma del produttore sud coreano sarà svelato a tutto il mondo, sono trapelate alcune immagini che rivelano qualche dettaglio in più per la gioia degli utenti impazienti. Le immagini provengono da una pagina Web di Amazon che mostra una cover del produttore Verus per il nuovo terminale Samsung.

Dagli scatti si intuisce che il case del nuovo smartphone è caratterizzato da bordo metallico, simile a quello presente sul Galaxy A. Nel mostrare la parte posteriore del terminale, però, le immagini lasciano supporre che il Galaxy S6 possa avere un case unibody in metallo.

Nuove immagini Galaxy S6
Nuove immagini Galaxy S6

Nuove immagini Galaxy S6
Nuove immagini Galaxy S6

Il pulsante di accensione è stato collocato più in basso, mentre sul lato è visibile un foro che lascia pensare a un vano per SIM o microSD. I modelli precedenti della linea Galaxy S ospitano invece le schede SIM e microSD nella parte posteriore del terminale, attraverso un pannello posteriore removibile. La presenza del foro sul lato avvalora l’ipotesi secondo cui Samsung adotterà un design unibody in metallo per l’S6.

È noto che l’assottigliamento di un terminale comporta la necessità di ridurre l’ingombro dei componenti interni. Non è sempre facile e ciò potrebbe essere il motivo per il quale Samsung avrebbe deciso di fornire l’S6 di una batteria da 2600 mAh, ovvero più piccola di quella presente nell’S5, dando credito ad alcuni rumors che circolano.

La notizia sta generando numerose preoccupazioni circa l’autonomia dello smartphone. A peggiorare la situazione, il Galaxy S6 non sarà dotato di una batteria removibile, come i suoi predecessori. Ciò esclude la possibilità di ricambio o aggiornamenti. Tale notizia è trapelata dal blog sud coreano ITCLE, anche se di dubbia attendibilità. È certo però che Samsung dovrà inventarsi qualcosa per mettere in pratica il design unibody.

La batteria del Galaxy S5
La batteria del Galaxy S5

Le informazioni sul nuovo terminale non sono però tutte negative o rivolte a preoccupazioni. Sono infatti già disponibili alcuni dati sul Soc Exynos 7420 previsto per il Galaxy S6. Pare che sia talmente efficiente da aumentare notevolmente l’autonomia di una singola carica. Una mossa che Samsung ha messo in atto proprio per equilibrare l’eventuale adozione di una batteria più piccola.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum